Aria: monitoraggio Arpacal nel comune di Marcellinara

Marcellinara, Mercoledì 27 Giugno 2018 - 14:10 di Redazione

E’ stata trasmessa questa mattina al Comune di Marcellinara (CZ) la relazione tecnica della Campagna di Misura della Qualità dell’Aria, effettuata con Laboratorio Mobile per il monitoraggio, a cura del Servizio tematico Aria del Dipartimento provinciale di Catanzaro dell’Arpacal.Il laboratorio mobile per il monitoraggio, quindi, è stato posizionato presso l’Istituto Comprensivo in Via Carlo Alberto dalla Chiesa,  nei giorni compresi tra il 2 febbraio ed il 7 marzo scorsi, e nel Piazzale della Ditta Panzino in Via S. Francesco di Paola, dal 7 marzo al 21 aprile.E’ stata, quindi, monitorata la presenza nell’aria di biossido di zolfo, biossido d’azoto, monossido di carbonio, ozono, PM10, PM2.5 , benzene, benzo(a)pirene , metalli (piombo, arsenico, cadmio, nichel) .Le conclusioni sono tranquillizzanti: i valori misurati sono ben al di sotto dei limiti imposti dalla normativa di settore (D.Lgs n. 155/2010 in attuazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla “Qualità dell’aria ambiente e per un’aria più pulita in Europa”).Negli oltre due mesi di monitoraggio, sono stati registrati 6 superamenti del pm10 che il Servizio tematico Aria del Dipartimento di Catanzaro addebita  “alla presenza di un vortice ciclonico proveniente dal Nord-Africa che ha trasportato, su tutta la penisola, una consistente quantità di sabbia sahariana soprattutto nel periodo 15/18 aprile”. Tutte le stazioni della provincia di Catanzaro che compongono la rete per il monitoraggio della qualità dell’aria, infatti, hanno registrato nello stesso periodo questi sforamenti.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code