Il Progetto “Sorrisi” fa tappa a Marcellinara

Marcellinara, Martedì 16 Maggio 2017 - 14:16 di Redazione

Ha fatto tappa anche all’Istituto comprensivo “Don G. Maraziti” di Marcellinara (CZ) il Progetto “Sorrisi” che ha coinvolto i più piccoli in un laboratorio di lettura e scrittura creativa mirato a dare vita a storie originali con parole, disegni e personaggi partoriti dalla fantasia degli alunni. Promossa dall’associazione Fantàsia, in collaborazione con la casa editrice La Rondine, l’iniziativa è sostenuta dalla Regione Calabria, nell’ambito delle attività finanziate dalla Legge regionale per il diritto allo studio, e coinvolge anche altri quattro istituti comprensivi per ciascuna provincia: l’IC di Rogliano (CS), l’IC “Abate Fabio Di Bona” di Cutro (KR), l’IC “Giovanni Falcone – Paolo Borsellino” di Caulonia (RC) e l’IC “A. Tedeschi” di Serra San Bruno (VV). L’equipe dell’associazione - guidata dal presidente Leonardo Ruffo, musicista e assistente sociale, affiancato dall’operatore teatrale Serafino Mazzei e dal grafico Antonio Spadaro – ha saputo fare del gioco e dell’improvvisazione creativa gli ingredienti per attrarre la curiosità e la partecipazione degli alunni impegnati in un originale work in progress che ha unito idealmente le classi dei diversi istituti scolastici nella realizzazione di prodotti editoriali integrati e scritti a più mani. Anche nella scuola primaria di Marcellinara, grazie alla collaborazione del dirigente scolastico Amelia Roberto, il progetto “Sorrisi” ha proposto un riuscito modello di interazione tra il mondo del libro e le suggestioni del linguaggio teatrale che ha contribuito a sensibilizzare i bambini ai valori dell’ascolto, della condivisione e della relazione con l’altro. L’espediente del “passalastoria” rappresenta, dunque, la formula innovativa e di successo che ha conquistato il gruppo di alunni partecipanti, coordinato dalla maestra Maria Elsa Scalise, che hanno sprigionato tutta la loro fantasia nel comporre i tanti pezzi delle storie collettive, ideate in sinergia tra circa 100 piccoli autori calabresi, che saranno infine pubblicate sotto forma di e-book. Un esempio originale ed accattivante di connubio tra tradizione e innovazione tra i banchi di scuola. I lavori finali saranno presentati in occasione di un evento pubblico previsto per i primi giorni di giugno, presso la Cittadella regionale a Catanzaro, alla presenza dell'assessore alla Pubblica istruzione della Regione Calabria Federica Roccisano.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code